Casa Fiorinda

La Casa d’accoglienza per donne maltrattate Fiorinda è un luogo fisico di accoglienza e solidarietà dove poter sperimentare, attraverso la relazione tra donne, che uscire dalla violenza si può. Un luogo dove le violenze più indicibili possono trovare ascolto e in cui trovare risposte; un luogo dove le parole possono trasformarsi in progetti e in azioni per uscire dalla violenza.

Dal 2011 siamo impegnate nella realizzazione di percorsi di sostegno per coloro che si trovano a vivere particolari momenti di difficoltà, favorendo l’accesso alla rete di servizi territoriali, forniti dai soggetti pubblici e del privato sociale.

La nostra mission è offrire nuove opportunità alle donne che ospitiamo e che si rivolgono al centro, restituire loro dignità e accompagnarle in un percorso di valorizzazione, offrendo loro accoglienza e protezione, ma soprattutto motivazione e strumenti per poter riprogettare la propria vita.
Al centro del nostro lavoro c’è la donna, secondo un approccio di genere. Assieme alle ospiti affermiamo il valore della differenza di genere e della solidarietà tra donne.
La struttura d’accoglienza “Fiorinda” rappresenta un luogo reale e insieme simbolico, dove si vive e si alimenta la politica delle donne. Un bene sottratto alla criminalità organizzata divenuto una struttura residenziale per donne maltrattate che, è stato riconsegnato alla società, sotto forma di servizio, dove vengono sviluppati percorsi d’inclusione e d’emancipazione. E che diventa luogo della legalità e della tutela.

La nostra forza è la rete sul territorio, sia sul piano sanitario sia sul piano pubblico/istituzionale, sia col privato sociale, oltre alla stretta collaborazione con i servizi sociali territoriali e il Centro Antiviolenza del Comune di Napoli gestito dall’Associazione Arcidonna onlus.

Mission
La violenza sulle donne non è fatta solo di femminicidio o botte o maltrattamento fisico, ma anche di violenza psicologica, fatta d’intimidazioni, umiliazioni, vessazioni piccole e grandi che rendono la vita della donna più faticosa, a volte insopportabile; e violenza economica, come il controllo dello stipendio, il divieto di lavorare o l’impossibilità a prendere iniziative economiche in autonomia.
La violenza sule donne è mentitrice e ipocrita, si maschera e si giustifica con il troppo amore, con i non posso fare a meno di te, con una distorta idea di sentimenti e relazioni.
Sono tante le donne che la violenza la subiscono in silenzio, che non riescono a ribellarsi, che finiscono per credere di meritare il trattamento che ricevono, perché è stata tolta loro qualsiasi forma di autostima.
Per questi e tanti altri motivi siamo impegnate per:

• Offrire alle donne un luogo sicuro e protetto in grado di tutelarle dalla violenza e dall’escalation della violenza e salvare loro la vita;
• creare una rete di supporto per le donne in difficoltà e per i loro figli minori
• attivare percorsi di protezione e tutela per i minori vittime di violenza assistita;
• offrire la possibilità concreta di intraprendere un percorso risolutivo di uscita dalle situazioni di difficoltà.

A chi è rivolto
Casa Fiorinda è aperta a tutte le donne, sole o con i loro figli minori che si sono rivolte direttamente a Casa Fiorinda oppure attraverso i servizi sociali, il Centro Donna e il Centro Antiviolenza del Comune di Napoli, le forze dell’ordine o attraverso il 1522 e che hanno bisogno di ospitalità per sfuggire a situazioni di violenza

Attività/ servizi

Il servizio è attivo 24 ore su 24 ed è collegato al 1522

La Casa Fiorinda, che lavora secondo le modalità dei centri antiviolenza presenti sul territorio nazionale in un’ottica di genere, è attiva 24 ore su 24, garantisce ospitalità temporanea e immediata alle donne che richiedono protezione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *