Convenzione di Istanbul

«Con l’approvazione unanime da parte del Senato del disegno di legge di ratifica della Convenzione di Istanbul, il nostro Paese compie un passo storico nel contrasto della violenza di genere. Le linee guida tracciate dalla “Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica”, redatta ad Istanbul l’11 maggio 2011, costituiranno il binario ed il faro per varare al più presto efficaci provvedimenti, a livello nazionale, per prevenire e contrastare questo fenomeno.

Con il voto di oggi l’Italia vuole ripagare un debito, incolmabile, nei confronti delle tante donne uccise dai mariti, fidanzati, partner o ex partner violenti ed intende tutelare e proteggere le donne dalla violenza maschile. Una giornata come quella di oggi ci restituisce una speranza per un passo che è solo un inizio. L’inizio di un lavoro che deve essere sistemico e corale, dove nessuno può sentirsi meno coinvolto.

Ringrazio tutte e tutti coloro, dentro e fuori dal Parlamento, che hanno reso possibile questo risultato. Un ringraziamento speciale al Presidente del Senato Pietro Grasso, alle Senatrici e ai Senatori, per la sensibilità dimostrata nel votare all’unanimità e in modo così spedito a favore della ratifica della “Convenzione di Istanbul”».

19 giugno 2013

Scarica il documento Convenzione_Istanbul_violenza_donne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *